Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2011

Annunci

Read Full Post »

Io davvero non comprendo..

Ma perchè le pubblicità di Tim, Omnitel, Tre, Telecom e Infostrada devono fare così schifo?
Voglio dire si avvalgono di comici, anchor man, volti più che noti.. come riescono a neutralizzare ogni loro talento?
Io non posso credere che questi spot fruttino loro alcun contratto aggiuntivo di alcun tipo..

Aldo Giovanni e Giacomo.. e fanno cadere le braccia
Fiorello.. e fa pena.
Neri Marcorè.. ed è patetico.
Hunkizer.. ed è irritante.
Famiglia Totti.. e sono deprimenti (specie all’inizio).

Io oramai guardo questi spot e rimango allibita: non c’è categoria che annoveri pubblicità così costantemente penose.
Nemmeno quelle degli assorbenti, detersivi per piatti e dentiere.. che almeno il proprio “sporco” lavoro lo fanno.

Read Full Post »

Il gioco è: Indovina la parola che può associarsi a TUTTE le seguenti?

Record
bagno
Ali
Pazza
Oceanica

.
.
.
Pensata?
Bene, la parola è..
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Folla
.

Ma vediamo come:

Record di folla
Bagno di folla
Ali della folla
Folla oceanica
Via della pazza folla.

Io ora vorrei sapere chi di voi ha mai sentito le espressioni “Folla record” e “Ali della folla“.

…perchè a me e mia madre è partito un “ma và a cagare…”

Read Full Post »

Macabra ironia

Read Full Post »


.
Sulla tomba di Bukowski vi è l’epitaffio “non provarci”.
Sulla tua dovrebbe esserci “Provaci, provaci, PROVACI”.

MMS,SJ

Read Full Post »

Una pagina su Noncicopedia o far chiudere Nonciclopedia?
.

.
Per chi poi volesse sapere la versione di Noncicloperdia.. Questo era il testo prima che la pagina fosse rimossa:
(Non so perchè sia stata rimossa ma a meno che non me lo chieda Ninciclopedia-cosa che specificherei- se pagina, testo o blog dovessero essere rimossi, sappiate che non è stata opera mia e fatevi delle domande)
.
NONCICLOPDIA: SOSPENSIONE DEL SERVIZIO.
Care lettrici, cari lettori, cari creditori
Nonciclopedia chiude a causa di una denuncia che Vasco Rossi ha sporto contro il sito.
Vasco Rossi si è sentito diffamato dalla pagina che lo riguardava.
Probabilmente si terrà un processo, al termine del quale quel brufoloso ragazzino quindicenne che ha scritto la pagina dopo essere stato picchiato dai suoi compagni di classe, adesso dovrà anche pagare gli alimenti al nullatenente Vasco Rossi.
Un uomo che ha vissuto l’esperienza della droga, l’esperienza del carcere, l’esperienza di stadi e folle che lo acclamavano, non poteva proprio sopportare l’idea di essere oggetto di satira su Nonciclopedia.

Ma ripercorriamo tutta la storia per spiegare meglio la vicenda:
• 6000 a.C.: l’uomo forgia i metalli.
• 3200 a.C.: l’uomo inventa la scrittura.
• 7 febbraio 1952: nasce Vasco Rossi.
• 20 aprile 1984: Vasco Rossi viene arrestato al Variety, una discoteca di Bologna. Vasco Rossi consegna spontaneamente 26 grammi di cocaina alle forze dell’ordine e trascorre 22 giorni di prigione[1].
• Dopo: Vasco fa altre cagate che ci scocciamo di elencare, sono troppe[2]!
• Gennaio 2010: l’avvocato di Vasco Rossi, o chi per lui, legge la relativa pagina su Nonciclopedia e si rende conto che quel cumulo di stronzate potrebbe segnare la fine della carriera della rock star.
___________________________________________________________________________________
ATTENZIONE: quanto scritto in questo box è una plausibile ricostruzione degli avvenimenti… ma ricordate che la realtà potrebbe superare la fantasia.
• 1 febbraio 2010, ore 12:00: l’avvocato avvisa Vasco dell’esistenza della pagina su Nonciclopedia.
• 1 febbraio 2010, ore 12:03: l’avvocato spiega a Vasco cos’è Nonciclopedia.
• 1 febbraio 2010, ore 12:07: l’avvocato spiega a Vasco cos’è internet.
• 1 febbraio 2010, ore 12:12: l’avvocato risponde a Vasco che “no, non ho da accendere”.
• 1 febbraio 2010, ore 12:13: l’avvocato spiega a Vasco cos’è un computer.
• 1 febbraio 2010, ore 12:15: l’avvocato la prende alla lontana e comincia da:
o 4 000 a.C.: l’uomo inventa la scrittura.
• 1 febbraio 2010, ore 19:00: Vasco e l’avvocato sono ancora al telefono.
• 1 febbraio 2010, ore 19:02: l’avvocato, stanco della situazione, chiude la conversazione dicendo che se la vede lui.
_________________________________________________________________________________________
• 3 febbraio 2010: l’avvocato manda una mail a Nonciclopedia ed una raccomandata A/R a Wikia, chiedendo di cancellare la pagina poiché gravemente diffamatoria e di fornire i dati degli utenti per procedere alla loro identificazione.
• 4 febbraio 2010: Nonciclopedia risponde all’avvocato, spiegandogli brevemente cos’è Nonciclopedia, che non è in grado di fornire i dati degli utenti, mostrandosi infine disponibile a eliminare dalla pagina le parti diffamatorie che saranno indicate dallo stesso avvocato, come già successo in passato con altri personaggi che hanno segnalato la loro pagina.
Per tutta risposta, l’avvocato non risponde, nonostante Nonciclopedia conservi la notifica di lettura. Nessuna traccia nemmeno della fantomatica raccomandata spedita in California, al nostro host Wikia, come indicato nella mail dell’avvocato. Così, pensando che si tratti di una finta mail come spesso capita, Nonciclopedia lascia correre, non avendo avuto nessun riscontro della veridicità della comunicazione.
• 18 agosto 2011: un admin di Nonciclopedia viene convocato dalla polizia postale per spiegare il funzionamento del sito. I poliziotti gli chiedono un autografo. Sul verbale.
La comunità decide di cancellare la pagina di Vasco Rossi in attesa di ulteriori sviluppi, comunicando la nostra decisione all’avvocato e spiegandogli che attendevamo una sua risposta. L’avvocato continua ad ignorarci nonostante la notifica di lettura.
• settembre 2011: altri tre admin sono stati convocati dalla polizia postale per spiegare il funzionamento del sito.
A seguito di questi fatti, gli amministratori hanno deciso di chiudere il sito a tempo indeterminato.
Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito a questo meraviglioso e speciale sito, ma ancora di più ringraziamo tutti i nostri lettori per averci dedicato anche un solo minuto.
Nonciclopedia chiude.

Aggiornamento 1
In queste ore la rete si sta mobilitando in massa (testate giornalistiche, blogger, singoli utenti di forum, ecc) per sostenerci e divulgare la notizia da noi riportata. Abbiamo letto molte cose interessanti, alcune spiacevoli da cui ci dissociamo (insultare le persone non è giustificabile), e altre totalmente assurde. Per questo per noi è necessario chiarire alcuni punti:
1. Allo stato attuale non c’è stato alcun processo. Nessun magistrato ha contattato gli amministratori (che di conseguenza non hanno motivo di sentirsi in “torto”).
2. Il sito chiude per protesta, non per costrizione.
3. La protesta si è resa necessaria nel momento in cui venendo incontro alle richieste (seppur opinabili, visto che questo È un sito di satira) dell’avvocato di Vasco Rossi di rimuovere la pagina dedicata al “rocker”, la denuncia a carico di “ignoti” non è affatto caduta.
4. Abbiamo offerto la nostra piena collaborazione già nel 2010. Per tutta (non)risposta alcuni amministratori sono stati convocati dalla polizia postale un anno dopo!!!
5. Nonciclopedia non ha motivo di preoccupazione da tutta questa vicenda. Siamo totalmente aperti al dialogo con Vasco, Tania Sachs (la sua portavoce) o l’avvocato che finora sembra aver deciso di non rivolgerci più la parola.
6. In ultimo, mi sento in dovere di ricordare a Vasco Rossi e ai grandi vip come lui che Nonciclopedia è una comunità eterogenea costituita per la maggior parte da adolescenti. Ragazzi che credono ancora nel mito dell’eroe buono, del vip in grado di comprenderli e guidarli sulla retta via senza bisogno di usare il bastone.

Read Full Post »

Non vedo mai Striscia la notizia, e a questo punto: MENOMALE!
Sono disgustata!

Stasera Militello ha fermato il solito malcapitato al quale ha chiesto di salutare i presentatori.
Scelto con cura, come sempre, perchè non brilli per acume.

Non è riuscito a salutarli, come è prassi, ma ha avuto la presenza di spirito di chiedere un tenerissimo quanto ingenuo:
“ma perchè lo chiede proprio a me?”

E lui con fare sardonico: “eh.. ..e se lo chiede?!?”

Suggerisco la prossima volta all’inviato di intervistare direttamente una persona affetta da ritardo, affinchè possa mostrarci come si deride davanti a 30 milioni di spettatori.

Mi stupisco di lui, di Antonio Ricci che l’ha fatto passare e di Mediaset che l’ha trasmesso.
Se questo è umorismo, mi spiego perchè a Natale io sto a casa.

Read Full Post »