Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2013

…O pensi che ad essere trattato da coglione da una come la D’Urso sia stato il popolo italiano?
E’ questo il giornalismo che vuoi?
E’ questa l’informazione che pensi di meritare?

Essere preso per il culo da Barbara D’Urso?
Volendo puoi essere così stupido da fottertene, tanto il danno d’immagine è ai grillini.. ma quello trattato da coglione, ricordalo bene, sei stato tu spettatore.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/06/falso-eletto-5-stelle-nel-salotto-di-canale-5-e-unattivista-iscritto-10-giorni-fa/522908/

Read Full Post »

Lettera a Michele Serra da un’attivista a 5 stelle!
Michele, ti vogliamo bene fin dai tempi di Cuore, siamo certi della tua onestà intellettuale, per questo ti …vogliamo parlare. Sta succedendo qualcosa di nuovo, tu lo hai capito, sei uno dei pochi in quell’ambiente.
Devi riconoscere che il PD è un partito nato male, in provetta, senza passione. E che la passione in politica è l’energia che muove tutto. Siamo molti nel M5S ad essere rimasti muti per vent’anni, storditi dalle bastonate dei tradimenti dei politici cosidetti di sinistra.
Beppe Grillo ci ha aperto gli occhi, ci ha fatto uscire dalla paralisi della dicotomia berlusconi-antiberlusconi e ci ha fatto vedere che il PD non è un partito politico, è un’associazione per la gestione del potere.
La delusione, l’impotenza, l’incapacità di capire ci ha depresso per un bel pezzo della nostra vita, alcuni se ne sono andati via, altri hanno spento i propri sogni; ma ora basta.
Piangere di felicità appena sveglio la mattina dopo i risultati elettorali; sentirsi stordito per le centinaia di volte che il presidente di seggio legge sulla scheda Movimento cinque stelle; fare notte fonda per ripulire una piazza dove c’è stato un comizio politico a cui hanno assistito mezzo milione di persone, insieme a ingegneri, avvocati, commercialisti, professori, tutti volontari; dormire tre ore per notte eppure svegliarsi di slancio e mettersi al computer per organizzare le cose; dire alle persone per strada cose retoriche ma vere e sentite, e per questo magicamente non più retoriche… tutto questo sta succedendo.
E’ arrivata una tempesta Michele, e ci spingerà in acque sconosciute, e sarà un viaggio che cambierà tutto. E chi ancora non lo capisce, si sta perdendo qualcosa.

NB: E’ vero, siamo populisti, nel senso che ci preoccupiamo per la nostra gente, che non abbiamo altri padroni che il nostro popolo. Provate a convincermi che è sbagliato.

Read Full Post »